L'educazione del cucciolo

Nell'educazione del cucciolo, per poter ottenere il massimo dal proprio Bassotto, caratterialmente parlando, bisogna tener presenti queste sue caratteristiche che per poter essere sfruttate pienamente e proficuamente richiedono un rapporto affettuoso, chiaro e franco con il proprio piccolo compagno, non disgiunto da una certa fermezza nelle limitazioni, che consentono al cane di capire chiaramente chi comanda, cosa sia possibile fare e cosa no, dandogli in tal modo sicurezza e permettendogli di aver sempre ben chiari i limiti in cui muoversi.
Solo una cattiva educazione impartita al giovane cane, lasciato a se stesso, senza fiducia nel rapporto con l'uomo, può rendere il Bassotto un cane dal carattere difficile, perché mancando la figura di leader del padrone il cane tenderà a contare unicamente su se stesso, a non ubbidire, ed in alcuni casi a sostituirsi al padrone al comando della famiglia comportandosi in maniera dispotica sino ad arrivare a comportamenti aggressivi se in qualche modo
vengano disattese le sue aspettative.
Per questi motivi i Bassotti Tedeschi
possono assolutamente definirsi tra le razze più
eclettiche, adattabili e, forse per questo, tra le
più diffuse nel mondo.



Il Carattere ...segue...


Una caratteristica che trovo particolare in questi piccoli grandi cani è la pazienza: mentre lavoro, sono in attesa ai miei piedi per ore, e nemmeno la promessa di una corsa fuori li smuove! Per questo possono essere ottimi compagni sia per persone giovani e dinamiche, sia per gli anziani più sedentari.

 
Marinella Bernini - Tel. 0331.259097 Cell. 339.1762851 e-mail: info@somali.it